domenica 8 marzo 2009

giovedì 5 marzo 2009

Death and...

Se tutto va bene entro fine settimana qui si chiude, intendo il blog, rimarrà aperto, ma sarà chiuso. Un'altra piattaforma mi attende. Blogger è buona, però, voglio qualcosa di più, è ora di evolversi, come un Digimon. :P Il primo in data 6 settembre 2008 era il post d'apertura dove davo all'addio al vecchio blog su Splinder. Insomma quando avrò finito di cambiare blog personale? Ai posteri l'ardua sentenza! Un piccolo annuncio anche il blog di Mad Dog è ufficialmente chiuso e lo vedrete nanche raramente su Facebook. Il demone cornuto non ha tempo per noi miseri e poveri mortali...
Photobucket

sabato 28 febbraio 2009

Ricordi autobusseschi

Oggi è stata davvero una bella giornata, sono stato a pranzo con tanti amici, ho riso, ho regalato cose che poche persone avrebbero mai regalato, ho visto lo scatto di una foto assai compromettente fatta ad una certa scrittrice, ho mangiato al cinese, ho visto un negozio fichissimo di armi per gdr dal vivo, ho visto la fumetteria più grande di Roma e visto in esposizione il libro di una mia amica, ho comprato libri... insomma una bella giornata. Per andare a Roma all'andata ho deciso di non prendere la FR1 visto che il sabato per tre ore i treni non passano, ma ho preso l'autobus della Nomentana, un viaggio comodo anche se un po' lunghetto. Un viaggio nei ricordi. Sono passato in luoghi che non vedevo da tempo e complice la colonna sonora di Children of Dune del bravissimo Brian Tyler, mi sono un po' commosso ripensando a ciò che ho perso. Mi mancano le telefonate domenicali di mia nonna, cavolo mi manca anche la solita e classica frase che diceva sempre mia zia:"La vita è bella!" Mi mancano tante cose del passato, mi manca quando da piccolo facevo il T-Rex, un'imitazione perfetta, poi mi andava via la voce, ma era un'imitazione assolutamente perfetta. Mi mancano i miei cubi colorati... e il mio triciclo... chissà che fine hanno fatto... Vi lascio con un video in cui potete ascoltare Down with the Enterprise una canzone usata in un trailer del nuovo Star Trek che è una versione allungata e rimaneggiata di War Begins canzone di Children of Dune.

mercoledì 25 febbraio 2009

V for Vergogna

Ieri ho rivisto, per l'ennesima volta, V for Vendetta il film tratto dall'omonima grafic novel di Alan Moore, che, almeno nella mia visione del cose, è tremendamente attuale. Il nostro paese si sta ritrasformando in un paese fascita, con il crescente razzismo a farla da padrone montato ad arte dai media. E non mi riferisco solo al razzismo verso i romeni, gli albanesi e i rom, ma alla generale intolleranza verso il diverso che ormai serpeggia ovunque. Ora abbiamo le ronde cittadine controllate dai partiti della destra... ma non vi sembra che ricordino, purtroppo, le ronde squadriste del triste ventennio? Ma sono l'unico in questo paese che sta affondando che si rende conto delle similitudini di questo governo con quello dei vent'anni di buio di Mussolini? Se avete visto il film o letto la grafic novel sapete come Adam Susan/Sutler e il suo partito il Norsefire sono saliti al potere? Come hanno mantenuto questo potere? Cavolo è la stessa cosa che sta facendo il governo Berlusconi! Ascoltatevi il discorso di V tratto dal film... non sembra che descriva il nostro paese?


Concludo riferendovi una conversazione che ho sentito sul bus quando stavo tornando a casa dal lavoro. Una testimone di Geova ha abbordato una ragazza romena chiedendogli prima la propria religione e poi un commento sulla situazione attuale. La ragazza straniera ha risposto che si vergogna dei suoi connazionali che stanno al centro delle cronache. Io ho pensato che non si dovrebbe vergognare perché i violentatori sono suoi connazionali, è stupido, cosa c'entra lei con quelle persone? Cosa c'entra la Romania come paese con queste persone? Potrebbero essere italiani, cubani, tedeschi o neozelandesi, non cambierebbe nulla, bastardi sono, bastardi rimangono. Invece sono io che mi sono vergognato, per come si sta comportando il nostro governo, i nostri media. Lo sapevo che il 60% degli stupri sono fatti da italiani, leggete qui. Prima di lasciarmi ecco una bella immagine di un comizio di Adam Sutler... non vi ricorda qualcuno?
Photobucket

domenica 22 febbraio 2009

Music is life

La musica è l'essenza stessa della vita quando ti abbandoni ad essa ritrovi te stesso. La musica va apprezzata soprattutto con un impianto 5.1 senza interruzioni, senza alcuni impedimento, a tutto volume. In questi giorni mi sto sentendo varie cose, le soundtrack di V for Vendetta, Children of Dune, Doctor Who Season 4, X-Men The Last Stand e canzoni dei Muse, degli Evanescence e dei Within Temptation più qualche capitina di Pippo Franco quando cantava canzoni per bambini.

sabato 21 febbraio 2009

L'Italia è morta

La Repubblica Italiana è morta. Dopo le ultime leggi totalitarie approvate dal governo Berlusconi e dopo lo scioglimento del PD in seguito all'abbandono del leader Veltroni, il Santo e Supremo Impero è sceso in campo. In poche ore il piano denominato "Impero Strikes" ha messo in ginocchio l'Italia. Gli Imperiali hanno conquistato rapidamente le principali basi militari, le città e le zone più importanti, oltre agli snodi cruciali delle rete ferroviaria e automobilistica. In meno di un'ora la capitale d'Italia, Roma, è caduta senza quasi colpo ferire. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, è stato arrestato con l'accusa di alto tradimento insieme alla maggior parte del suo esecutivo, dei presidenti della Camera e del Senato e dei maggiori rappresentati dei partiti della maggioranza. Inoltre dalle prime informazioni giuntaci sembra che il PDL così come la Lega e l'MPA sono stati sciolti con l'accusa di essere anticostituzionali. Impero, dopo la caduta di Roma, si è proclamato nuovo reggente del paese in attesa delle prime elezioni libere da anni, ha anche proclamato lo scioglimento del Parlamento a tempo indeterminato e la separazione completata tra Chiesa e Stato. Ha inoltre deplorato il crescente razzismo che scuote il paese ed ha proclamato solennemente che ogni persona, di qualunque sesso, religione, razze, istruzione, è pari davanti al nuovo stato che intende costruire con l'aiuto degli italiani onesti. Ma ecco una parte del suo discorso tenutosi davanti a Palazzo Chigi:

"La Repubblica Italiana è morta oggi, dopo una lunga agonia. E' stata una scelta obbligata, un eutanasia che abbiamo compiuti perché costretti da quanto stava avvenendo in questo paese. E' solamente colpa vostra e mi rivolgo a tutti gli italiani soprattutto ai politici della cosiddetta sinistra, di quello che è stato il PD. Siete dei coglioni, avete permesso a Berlusconi di trasformare in questi anni il vostro paese in un regime dittatoriale. Mi avete costretto ad intervenire e tutto perché non sapete fare opposizione, perché non sapete fare il vostro dovere. Ciò che è successo durante il fascismo non vi ha fatto imparare nulla? Volevate andare ancora sull'Aventino? Siete colpevoli tanto quanto i politici di destra e come loro pagherete il giusto fio per quanto non avete fatto. Siete rimasti nei salotti a discutere di semantica, a dividervi in correnti, mentre il paese andava in pezzi, mentre rimaneve indietro rispetto al resto del mondo, ma ora la musica cambia. Da ora in poi collaboraremo con il resto del mondo per procedere spediti verso l'ambintalismo, verso un'industria che non crei rifiuti, verso un mondo pulito e ecosostenibile. Tutti avranno pari diritti e doveri, l'istruzione sarà rivoluzionata, così come ogni servizio pubblico, vi prometto che d'ora in avanti e per sempre, questo paese tornerà ad essere sano, ad essere il faro dell'Occidente. Vi annuncio inoltre che le pene, tutte le pene, saranno molto più severe e che i processi verrano snelliti in tempo di esuzione. Fino a che non verrà ripristinata la sicurezza nazionale mi vedo costretto a reintegrare la pena di morte per Alto Tradimento. Questa è una svolta epocale per il nostro paese e per farvi capire quanto sia epocale, come fece V, anch'io do un taglio al passato! Questo "

Successivamente, come avrete potuto sicuramente vedere nei tg della sera, sulle note della 1812 Overture di Cajkovskij, davanti ad una folla attonita Palazzo Chigi è stato fatto brillare dopo essere stato evacuato.

martedì 17 febbraio 2009

Freccia Nera Leader del Partito Democratico

Con il PD ormai affondato e con i suoi politicanti che hanno un'intelligenza pari a Rhino, non ci rimane altro che affidarci a Freccia Nera come leader del PD. Sarebbe l'ideale, altro che Veltroni, con Blackagar Boltagon ci basterebbe un suo sospiro per vincere le elezioni...

Photobucket